CARO TEMPO TI SCRIVO PERCHE'...

Esistono vari modi per ampliare la nostra conoscenza, ma l'unica vera alleata è fare esperienza. Vivere di persona l'emozione del momento in cui si sperimenta, è ciò che ci risuona come presa di coscienza. Un metodo semplice ed efficace è l'uso della scrittura. Per l'essere umano scrivere è innato , è dentro di sé per cui può diventare una sorta di gioco alla scoperta di ciò che siamo.


Lettera al Tempo: CARO TEMPO TI SCRIVO PERCHÉ…


-------


"Ti scrivo perchè ti accolgo come un caro alleato. E' in questa forma, chiamata con il tuo nome, che mi sono trovata per carpire nuovamente la tua espressione.


Ti sento amico e forte ogni volta che mi concedi la grazia di viverti con luce ed armonia.


Con il tuo profondo mistero, mi avvolgi. Silente e prezioso, attento e complice, sempre pronto ad allungarmi una mano...

Se prendi forma ti vedo: possente, arbitrio, equo. Sei a volte denso, come leggero e trasparente in altre.


Ti scrivo perché ti sento vivo. Io sono in Te! Sei per me una madre, mi abbracci, nutrendo lo spirito con il tuo amore. Anche nei momenti più duri, in preda a feroci tormenti, la tua calma protegge e mi consola. Come il Maestro fa con i propri discepoli, incoraggi e mi accompagni sempre ai piedi della speranza.


Consegnandomi a lei e complici nell'intento, riaccendete l'ardore nel cuore. La cosa diventa difficile quando non riesco più a percepirti come parte attiva: sono come sospesa in attesa di risentire il tuo battito, il tuo suono vitale. In quell'attimo l'eternità si presenta... e mi inginocchio a Te.


Ti scrivo perchè non l'ho mai fatto e questo senso di amicizia nata, non l'avrei mai sentita, se non mi fossi fermata ad ascoltarti. Sei il momento che nasce, come l'attimo che mai finirà. Mi trovo bene con te mentre apprendo e partecipo al tuo respiro.


Ti confesso però che a volte mi fai arrabbiare: te ne stai fermo e zitto, muto ,inerte, quasi indifferente. Perdendomi nel vuoto, divento impotente. Ecco che allora ti alzi, mi cerchi la mano ed insieme torniamo sui nostri dolci passi.


La cosa che più mi piace di noi due, è quando ci vestiamo a festa, un abito nuovo per una nuova avventura. Poi a volte te ne vai, non ho ancora capito dove… e da sola non riesco a stare. Io senza Tempo. Ti cerco e non ti trovo! Ti chiamo e non rispondi! Dove sei mio tempo quando smetti di esistere?


E' in te che metto la mia vita e nella mia vita tu vieni partorito. In un ordine ben preciso svolgi il senso dell'esistenza concedendomi l'onore di scoprire chi sono. A volte mi annoio ad aspettare la tua lentezza. Un tempo morto nell'anima, è proprio questo che mi fai provare! Ti addormenti in un sonno di fuoco dove sembra che tutto sia per sempre perso. Mentre poi, al tuo nuovo risveglio, comprendo che, in quell'apparente dormire, la fiamma ha semplicemente bruciato ciò che non serviva più.


E allora ti amo! Ed insieme torneremo fedeli uno per l'altro, riconfermandoci nuovamente il fluire libero, verso il destino di una meta più grande."


------


Trova un attimo di tempo per Te, concentrati, ascoltati, lasciati guidare dall'incontro con te stesso…


"Caro Tempo ti scrivo perché"...


Invia la tua opera all' indirizzo email: associazioneilcantodellanima@gmail.com


Condividere le proprie esperienze arricchisce e nutre l'anima di tutti.

22 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

La Libertà